MAGNITUBE | FERRO | MULTI-DELUXE

In completa controtendenza alla 'guerra dei cloni' che invade il mercato dell'audio professionale noi vogliamo innovare, inventare e progredire, proporre agli addetti ai lavori qualcosa di veramente nuovo nel panorama dei microfoni a condensatore da studio.

Vi presentiamo Magnitube, Ferro e Multi-Deluxe, i nuovi microfoni a condensatore Braingasm, pezzi unici di tecnologia 100% made in Italy, al passo con le nuove tendenze dello studio recording e sviluppati in collaborazione con i migliori tecnici del suono del panorama internazionale.



#TECH TALK

Joe Chiccarelli ha utilizzato i microfoni Braingasm per la produzione dell'ultimo disco di Morrissey, Low in High School. leggi tutta l'intervista qui.

Braingasm_Microphones_Microfono_Joe-_Chiccarelli_Roma.jpg

JOE CHICCARELLI

The ribbons sounded great on electric guitars and drums. Really big sounding with rich low end. Perfect for loud rock guitars. 
On drums the mics were well balanced and full sounded. 
We also used the FET condenser on acoustic guitar and it delivered a clear and very forward sound.
The mics really helped out the sessions. We appreciate it immensely, 
Well done.  Joe C
— JOE CHICCARELLI

Braingasm_Microfoni_Roberto_Rosu_Teo_Pizzolante_Roma.jpg

ROBERTO ROSU

Braingasm_Microfoni_Roberto_Rosu_Studio_Microphones_Roma_7.jpg
Ho incontrato Roberto Rosu al Soundmit di Torino lo scorso Novembre, attirato dal mio stand apparecchiato con i prototipi dei nuovi microfoni Braingasm e il primo esemplare del saturatore UNO (entrambi in uscita ufficiale in autunno e in vendita sullo store di Music Delivery).
Non lo conoscevo di persona, altrimenti avrei affrontato la conversazione con giusto un ‘pizzico’ di ansia da prestazione, tipo David Bock e Martin Schneider (chief engineer di Neumann)  che mi interrogano per un’ora ciascuno all’AES di Milano.

#INSTAGASM


#VIDEO REVIEW

Quando è arrivato in studio il Magnitube, il microfono valvolare multi-pattern progettato e realizzato da Teo Pizzolante, l'idea era quella di realizzare un breve video test per mettere alla berlina le capacità (tante) di questo prodotto che offre features quasi steampunk (uno switch per cambiare l'impedenza e adeguare il segnale a diversi preamp) e altre dedicate alle esigenze più moderne: un de-esser integrato che, se attivato, permette di attenuare le frequenze medio-alte, con la possibilità di risolvere fin dalla sorgente i problemi che si possono venire a creare registrando certi tipi di voci, strumenti a corda o fiati. Quell'idea si è trasformata in uno shootout, uno scontro diretto con lo standard per eccellenza: il Neumann U87 .
 

Braingasm è un marchio coraggioso, che osa, e non ha paura di mettersi in gioco presentando prodotti professionali che si scontrano con mostri sacri pur mantenendo costi decisamente bassi. Costi di cui non abbiamo parlato in questa recensione perché questi microfoni si stanno evolvendo (la ricerca va avanti senza sosta), ma anche perché l’assistenza diretta di questa azienda italiana (e fortemente legata al territorio) viene incontro alle necessità dei suoi clienti personalizzando i prodotti secondo le richieste, che - pare - sono le benvenute.
Non credo che questo marchio possa essere considerato “emergente”, perché per molti è già una realtà consolidata che promette ancora sorprese
— Mauro Lamanna (Lipstick Studio) - Italiarec

Leggi tutta la recensione e scarica i samples su ITALIAREC.COM